Conflitti di culture

Interrotti nel tardo pomeriggio di Giovedì 29 Marzo i collegamenti informatici con i centri sanitari di Portomaggiore e Argenta: un incendio di sterpaglie ha gravemente danneggiato a Dogato-Ostellato 150 metri di fibra ottica della rete regionale  LEPIDA per il servizio sanitario regionale. I collegamenti  sono stati riattivati alle ore 12 di Venerdì 30

Il fatto è accaduto a Dogato, frazione del comune d’Ostellato, nel tratto di campagna lungo la strada provinciale; l’allarme è scattato alle 18.30, quando il forte vento di scirocco di ieri pomeriggio ha alimentato un incendio di sterpaglie le cui fiamme hanno interessato anche lo snodo della condotta interrata della rete provinciale in fibra ottica che collega i centri sanitari della provincia di Ferrara.
Il punto preciso dell’interruzione fisica della rete in fibra ottica è stato individuato dalla squadra di pronto intervento di Lepida s.p.a. solo nel cuore della notte per le intuibili difficoltà tecniche e logistiche.
I tecnici ed ingegneri reperibili del Dipartimento Interaziendale ICT dell’Azienda USL di Ferrara hanno immediatamente attivato le procedure sia per garantire la continuità dei collegamenti telefonici sia per l’intervento d’emergenza operativamente in capo ai servizi tecnici della Rete Lepida che hanno riattivato la rete già alle ore 12  di oggi.
Nella mattinata del Venerdì 30, i servizi sanitari d’Argenta e Portomaggiore maggiormente coinvolti nella breve emergenza organizzativa e informatica: radiologia e laboratorio prelievi, hanno operato normalmente, erogando le prestazioni programmate sia esterne sia interne, riscoprendo temporanee “comunicazioni su carta”, che saranno recuperate al digitale appena il supporto informatico sarà al 100%.
I disagi per gli utenti sono stati limitati, quindi, al servizio di prenotazione CUP che operando esclusivamente su rete informatica non è stato in grado di effettuare le prenotazioni limitandosi al solo ritiro di documenti e attestati.
Ausl Ferrara ha segnalato il fatto alla competente stazione dei Carabinieri per consentire l’attivazione delle opportune tutele legali e assicurative per i danni provocati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.