Link: Le brioches di Maria Antonietta

Le brioches di Maria Antonietta

Gli espropriati, i depredati, gli annullati diventano “poveri”; gli interventi auspicati diventano pura e semplice assistenza. Nessuna parola su un patrimonio professionale, imprenditoriale, di competenze costruito in decenni che si sta vaporizzando in pochi mesi; un paese con sempre meno identità, coerenza e amor proprio e uno stato spappolato che si vorrebbe ridotto a una ONG o ad una succursale dell’UNICEF e dell’ONU dei quali si sente, evidentemente, ancora dipendente a pieno titolo.

One thought on “Link: Le brioches di Maria Antonietta

  1. Mentre gli idiotizzati, opportunamente manipolati dall’apparato massmediatico e da quello politico, credono che il problema dei problemi che affliggono il paese sia la tanto desiderata “moralizzazione della politica”, la popolazione è soggetta all’inaudita violenza di questo sistema, liberista e democratico, interamente gestito dai servi dei poteri esterni, che gli intima un inedito “la borsa e la vita!”. Non la borsa o la vita, si badi bene, concedendo uno straccio di alternativa alla vittima, ma entrambe. Come dire: ci prendiamo i vostri averi e anche la vostra vita. L’estorsione legalizzata, promossa e benedetta dall’unione europoide e dalle “grandi democrazie” euroccidentali compiacenti (la germania con tutti i suoi piccoli complici), procede di pari passo attraverso l’esclusione sistematica di fasce sempre più ampie di popolazione e con l’induzione al suicidio. Questi sono gli effetti – fortemente voluti e non certo collaterali! – delle politiche in difesa dell’eurozona, del mercato e della finanza sovrana. Il direttorio Monti-Napolitano, appoggiato o non osteggiato concretamente dai partiti, l’ha dimostrato molto chiaramente. Torna di attualità, nel mondo reale, quello delle chiusure aziendali e dei quasi sei milioni di senza lavoro, la vera e unica libertà capitalistico-liberale, cioè la libertà di morire di fame. E’ questa e non altra la vera sostanza – che definire maligna è troppo poco – della nostra meravigliosa democrazia priva di sovranità e di dignità nazionale, che fa il paio con un liberismo economico portato alle estreme conseguenze.
    Fonte: http://pauperclass.myblog.it/archive/2013/04/12/la-borsa-e-la-vita-eugenio-orso-anatolio-anatoli-e-pollpot.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.