Link: La crisi del debito sovrano

La crisi del debito sovrano

Quella che poi è passata alla storia come “Dottrina Drago”, stabiliva che i creditori stranieri non potessero usufruire di un grado di protezione superiore a quella concessa ai creditori nazionali. In altri termini il “foro competente” doveva essere quello della nazione indebitata. In secondo luogo Drago dava una lezione di liberismo ai liberisti: gli imprenditori stranieri – scriveva – si erano assunti un rischio di impresa acquistando i titoli sovrani venezuelani e i loro problemi non potevano essere risolti da azioni violente che mettessero in dubbio la sovranità di un Paese. (1909)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...