Aiuti militari non letali

Per entrare più nel dettaglio vanno raccontati alcuni particolari di questa operazione segreta che va avanti da tempo: in due campi di addestramento – uno in Giordania e uno in Turchia – sono stati inviati due team dell’AISE (il servizio segreto estero) con l’incarico di dare sostegno alle formazioni anti-Assad. Un incarico in qualche modo conseguente all’impegno preso sul finire dal governo Monti quando – siamo nel febbraio del 2013 – l’allora ministro degli Esteri, Giulio Terzi di Santagata sostenne che l’Italia avrebbe fornito “aiuti militari non letali” al frammentato fronte dell’opposizione armata siriana. Traduzione: assistenza tecnica, formazione, addestramento.

Da allora – e, a quanto risulta, fino a tempi assai recenti – dodici agenti dei nostri servizi italiani, sei in Turchia e sei in Giordania, hanno addestrato i miliziani sunniti. Una turnazione ininiterrotta: 12 agenti per 30-40 giorni sul campo che poi rientravano in Italia per essere sostituiti da un secondo staff di egual numero.

Del resto, a quanto risulta, nei primi mesi del 2014 il capo dell’intelligence curda (perché i curdi hanno un vero e proprio servizio di intelligence) aveva trovato il modo di far recapitare all’intelligence italiana una lettera o, quantomeno, un messaggio in cui si parlava di un certo Abu Bakr Al-Baghdadi che si stava rafforzando e che presto sarebbe diventato un temibile pericolo per tutti. Nessuno sa quale sia stato l’esito dell’allarme curdo. Ma nel frattempo ISIS è diventata ciò che è diventata, il gioco delle tre carte di alcuni servizi segreti si è rivelato dannoso e siamo in “guerra” contro un nemico che abbiamo contribuito a far crescere quando si riteneva potesse tornare utile: così fu per Al Qa’ida, così per i talebani che combattevano i sovietici, così per gli islamisti libici, così per i sunniti poi passati con Isis. A dimostrazione che un conto è leggere Machiavelli, un altro conto è essere sopraffatti da un machiavellismo d’accatto.

http://www.globalist.it/Detail_News_Display?ID=64069&typeb=0&007-italiani-hanno-addestrato-militanti-sunniti-poi-passati-con-Isis

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...