QE all’italiana

Mario Draghi ha fatto credere, (o meglio i giornalisti economici italiani così hanno presentato la mossa di Draghi) come l’applicazione di un modello vincente che avrebbe rilanciato occupazione ed investimenti nel nostro paese.
Invece non è così.
Perché?
La risposta è elementare: perché la mossa di Draghi non contiene le due clausole più importanti presenti nel programma statunitense.
Quali sono?
Sono le seguenti:
a) I soldi di questo programma vengono dati alle banche identificate esclusivamente e soltanto come mediatori (profitto del 5%) per girarli come credito alle aziende che dimostrino di operare nel territorio nazionale e di assumere personale iscritto alle liste di disoccupazione.
b) E’ tassativamente vietato usare questo danaro per finalità speculative o per acquistare strumenti finanziari di qualsivoglia natura.
La mossa di Draghi NON contempla queste due clausole, ma guarda un po’ che caso!
Sono quelle fondamentali.

Sergio Modigliani in http://www.libero-pensiero.net/la-ben-congegnata-truffa-del-mago-draghi/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...