Islanda chiama Italia

L’Islanda, è l’esempio di una risposta locale e concreta ad alcune problematiche globali come il debito, la crisi della democrazia e lo strapotere della finanza?

Oggi il mondo intero si trova ad affrontare una crisi economica, politica e culturale senza precedenti. Dopo anni di benessere e stabilità in cui noi cittadini delle società occidentali ci siamo lasciati convincere a disinteressarci della sfera pubblica, dei beni comuni, di tutto ciò che non rientra nella nostra sfera di interessi personali, ecco che ci troviamo a dover fare i conti con problematiche globali che necessitano di un cambiamento repentino e collettivo.

L’Islanda, il paese sul tetto del mondo dove la gente si chiama solo per nome, sembra contenere, compresse nel tempo e nello spazio, le caratteristiche che ritroviamo diluite nel resto del pianeta: è stata fra gli ultimi paesi occidentali ad aprirsi ai mercati internazionali e alla finanza globale, ma lo ha fatto totalmente e senza protezioni, al punto che è stata la prima a subire le conseguenze della crisi economica.

Partendo dagli spunti offerti dalle vicende islandesi, l’autore offre una panoramica di alcune delle realtà più significative che anche da noi si adoperano per cambiare la società. Si viene così delineando una sorta di mosaico della “società del cambiamento”, in cui le realtà in lotta sono dei tasselli ideali di un grande movimento di riappropriazione collettiva del diritto di decidere sul modo (e sul mondo) in cui vogliamo vivere.


Islanda Chiama Italia - Libro

Andrea Degl’Innocenti
Islanda Chiama Italia
Storia di un Paese che è uscito dalla Crisi rifiutando il Debito

Editore: Arianna Editrice
Data di pubblicazione:
Novembre 2013
Pagine: 205

A soli € 10,12 invece di € 11,90 Sconto 15%

+ informazioni >
Acquistalo ora [-15%] >

Questo è il racconto dell’ascesa e della caduta del sogno islandese, dalla nascita della società neoliberale fino alle vicende più recenti, che hanno visto gli abitanti dell’isola ribellarsi contro i propri governanti corrotti, contro i banchieri senza scrupoli che avevano condotto il paese al collasso, contro l’intera comunità internazionale che premeva per il pagamento di un debito ingiusto, contratto da banchieri privati.

In circa tre anni di mobilitazioni gli islandesi hanno ottenuto risultati straordinari come la caduta del governo, le dimissioni delle principali autorità di controllo, la stesura di una nuova costituzione partecipata.

Davanti al camino

Mercoledì 19 ore 17 – LA COMPAGNIA DEL LIBRO

LIBRI DAVANTI AL CAMINO – Consigli di lettura per il Natale
A cura di Alberto Amorelli e Silvia Lambertini
Le giornate stanno diventando più fredde, le ore di luce sono diminuite, le giacche hanno lasciato posto ai cappotti pesanti, l’inverno sta arrivando. Come da tradizione, da qualche anno ormai, La Compagnia del Libro passerà con voi queste fredde sere invernali, immaginandovi a sorseggiare un buon the caldo davanti ad un camino che crepita di fuoco e di tepore, Alberto Amorelli e Silvia Lambertini con sei lettori d’eccezione, che evento dopo evento hanno costruito il fortunato format degli eventi della Compagnia del Libro, vi consiglieranno sei buoni libri per l’inverno, sei idee regalo per il Natale, sei compagni per le ore più fredde.
In collaborazione con l’Associazione Culturale Gruppo del Tasso di Ferrara

Vedi invito in formato pdf libri_davanti_al_camino_invito.pdf

Storia del Sant'Anna

Mercoledì 12 ore 17 – INVITO ALLA LETTURA

Astrid Nielsen – L’ARCISPEDALE S. ANNA IN SEI SECOLI DI STORIA (TLA Editrice)
L’evoluzione dell’assistenza ospedaliera ferrarese dal XV secolo ai giorni nostri
Intervengono Umberto Gardenghi e Francesco Scafuri
L’opera rappresenta il primo di una serie di titoli dedicati alla storia della Medicina Ferrarese; in questa viene esaminata, attraverso testimonianze storiche ed elaborazioni grafiche originali curate dall’autrice, l’evoluzione architettonica ed il contesto urbanistico dell’unico ospedale cittadino, dal Medioevo ai giorni nostri. Con la semplicità di una narrazione tra amici, Astrid Nielsen consegna ai ferraresi una storia di architetture, di scienza, di guerre, di cittadini e di Papi e lo fa con garbata curiosità e velata nostalgia. È il racconto di una giovane architetto, nata e formatasi a Ferrara, l’indomani di un terremoto, alla vigilia dell’apertura del nuovo Ospedale atteso da vent’anni.
A cura dell’Associazione Lauretana
presso Biblioteca Ariostea di Ferrara
Venerdì 14 ore 9.45 – DEPUTAZIONE PROVINCIALE FERRARESE DI STORIA PATRIA

ASSEMBLEA GENERALE DEI SOCI –
Nel corso dell’Assemblea, il presidente, professor Franco Cazzola, relazionerà ai soci presenti sull’attività svolta nel corso dell’anno 2012 e, insieme con i componenti del Consiglio Direttivo, darà conto della situazione finanziaria. Si parlerà inoltre delle pubblicazioni in corso e delle attività culturali previste, si ascolteranno proposte varie ed eventuali dei soci presenti.
Al termine dell’Assemblea (ore 11 circa) verrà presentato il volume del socio professor Amerigo Baruffaldi “Pietro Niccolini: Sindaco, Deputato e Senatore nella Ferrara d’inizio Novecento” (1866-1939) – Edizioni Cartografica, 2012.
Il volume è stato realizzato con il patrocinio della Deputazione Provinciale Ferrarese di Storia Patria.

Il giro del mondo in 6 libri

Mercoledì 5 ore 17 – LA COMPAGNIA DEL LIBRO

BUON VIAGGIO! – Il giro del mondo in 6 libri
A cura di Alberto Amorelli e Silvia Lambertini
Viaggi e libri un binomio da sempre ideale, entrambi hanno la capacità di aprirti la mente e conoscere nuove realtà. La Compagnia del Libro, in collaborazione con il Gruppo del Tasso, questa volta si occupa proprio di questo, in Biblioteca Ariostea verranno presentati libri che fanno venire la voglia di viaggiare al lettore, che accendono l’ interesse e la curiosità per i luoghi in essi descritti e per le realtà ad essi collegate. Dall’Alaska di Ivey all’Africa di LeClezio, sei tappe in giro per il mondo alla scoperta di luoghi meravigliosi. Prima tappa dei Mercoledì della Compagnia del Libro, una serie di incontri, almeno uno al mese che ci terranno compagnia fino a Giugno 2013.
In collaborazione con l’Associazione Culturale Gruppo del Tasso di Ferrara

Il carattere degli italiani

Fulvio Bernabei
LEONARDO SCIASCIA: IL GIORNO DELLA CIVETTA
Coordina Roberto Cassoli
“La verità è in fondo al pozzo: lei guarda in un pozzo e vede il sole o la luna; ma se si butta giù non c’è più né il sole né la luna, c’è la verità”. È l’enigmatico messaggio dell’anziano capomafia siciliano che suggerisce al capitano dei Carabinieri Bellodi, protagonista del romanzo di Sciascia, che indaga su un omicidio di mafia.

Bellodi scopre la verità, ma questa viene “sfasciata” da un rispettabile personaggio “al di sopra di ogni sospetto”. Bellodi sarà trasferito e la “verità” della mafia prenderà il sopravvento.
A cura dell’Istituto Gramsci di Ferrara e dell’Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara. Con il patrocinio di Comune e Provincia di  Ferrara

Venerdì 30, ore 17 presso Biblioteca Ariostea

Elara day

In Via Fossolo 10 a Bologna,  sabato 24 novembre si svolgerà, con orario continuato dalle ore 10 alle ore 18, un particolarissimo Elara Day, del quale troverete programma e segnalazione nel Flash del sito www.elaralibri.it. La giornata è dedicata alla conclusione della nostra campagna a favore di Ugo Malaguti, che sarà comunque ospite e incontrerà con gioia quei lettori la cui presenza gli manca molto in questo periodo difficile. Troverete novità e titoli esauriti, i Poster, regalo ideale per Natale, che potrete procurarvi solo da noi, comics americani originali, materiale collezionistico, le ultime novità di Elara, e anche un piccolo contingente di libri in offerta speciale perché leggermente danneggiati… insomma, una giornata importante, non solo per i tradizionali visitatori degli Elara Day, ma di tutti coloro che amano Ugo Malaguti e hanno l’occasione di aiutarlo e di vederlo tra noi.

Cogliamo l’occasione per ricordare l’uscita di Babylon Sisters nelle due versioni, quella rilegata con le presentazioni dell’autore, e quella tascabile.
L’invio del pieghevole di novembre dovrebbe far giungere a tutti i lettori iscritti nel nostro schedario cartaceo le notizie sulle ultime novità.
Ricordiamo anche che sono aperte le prenotazioni per il libro di dicembre, I custodi del tempo di David Gerrold, una scelta fatta da Ugo che lo definisce “la più divertente, complessa, affascinante space opera che io abbia letto negli ultimi venticinque anni”. Il volume partirà ai primi di dicembre, prenotatelo subito attraverso PayPal o con qualsiasi altro mezzo.
L’Elara Day di sabato 24 novembre avrà un’apertura con orario continuato dalle ore 10 alle ore 18. Per l’occasione ci saranno rarità di ogni genere, opportunità di fare ottimi affari, e sicuramente l’oggetto dell’affetto e delle preoccupazioni di tutti gli amici, lo stesso Ugo Malaguti, sarà ospite nel corso della giornata e sarà una buona occasione per dimostrargli la nostra amicizia e il nostro affetto.