Conferenza Europea sul debito

Il compito cruciale è la restituzione delle sovranità nazionali agli stati dell’Eurozona, in modo da ripristinare un regime di sistemi nazionali di credito basati sul principio hamiltoniano (vedi) che permetterebbe alle nazioni europee e nordamericane di partecipare all’emergente dinamica di crescita guidata dai BRICS e dalla nazioni loro alleate.[…]
Una tale ristrutturazione del debito (come quella di Londra del 1953 n.d.r) non sarebbe possibile col sistema attuale, in primo luogo perché il debito è parte di un sistema di gioco d’azzardo bancario, in cui i cosiddetti titoli sovrani sono collegati ad un labirinto di derivati e titoli speculativi.
Oggi, la soluzione al debito ed alla crisi economica dei cosiddetti “paesi periferici” dell’Eurozona, inclusa la Grecia, è soggiogata a un imperativo “antagonistico”. Ovvero, Wall Street e la City di Londra esigono che la BCE stampi migliaia di miliardi di Euro per acquistare, da banche private, il debito sovrano di tutti i paesi europei.
Perché? Per salvare numerose banche strapiene di titoli tossici e derivati legati al settore immobiliare, petrolifero e delle commodities, e ad altre speculazioni, invece di salvare l’economia reale delle nazioni indebitate.[…]
Dunque, tutto il sistema bancario e creditizio europeo dovrà essere sottoposto ad una riorganizzazione fallimentare ordinata, come fece Roosevelt con quello americano con la legge Glass-Steagall del 1933 (abolita da noi nel 1993 n.d.r) , a partire dalla separazione bancaria e la creazione di istituti di credito nazionali simili alla Reconstruction Finance Corporation dei tempi. Solo così l’Europa potrà risolvere la crisi del debito in Grecia, Irlanda, Portogallo, Cipro e via dicendo…
I titoli speculativi delle banche d’affari saranno esaminati per stabilire quali siano legittimi e quali debbano essere cancellati. Questo condurrà naturalmente ad un drammatico ridimensionamento di tali banche. Molte non sopravviveranno alla riforma.
La conferenza dovrà ristabilire il potere sovrano delle istituzioni nazionali, come uniche autorità riconosciute col mandato politico e legale per attuare una riorganizzazione fallimentare del sistema bancario.
 estratto da
Annunci

Leggere Antonioni

Paolo Micalizzi, Enrica Antonioni, Gianni Rondolino

Martedì 23 ore 16 – CONFERENZA e INAUGURAZIONE MOSTRA

OMAGGIO A MICHELANGELO ANTONIONI –
Al grande Maestro del cinema, nel centenario della sua nascita
A cura di Paolo Micalizzi, critico e storico del cinema
Ore 16 – Sala Agnelli
“Il cinema di Michelangelo Antonioni in Italia e nel mondo”, relazione di Gianni Rondolino, storico e docente in Storia e critica del cinema.
Interviene Massimo Maisto, Vice Sindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Ferrara.
Proiezione del documentario “Con Michelangelo” (52’) di Enrica Antonioni.

Ore 18 – Sala Ariosto

Inaugurazione della mostra “Leggere Antonioni” con documenti della collezione di Paolo Micalizzi. Saranno esposti una sessantina di libri (con corredo di immagini di alcuni film realizzati dal regista) che riguardano i racconti, le critiche ed i saggi di Antonioni; volumi relativi alle mostre su “Le montagne incantate”, sceneggiature dei suoi film, libri di saggisti sul suo lavoro di regista e sui suoi film a partire dalle prime analisi pubblicate negli anni ’50 e ’60 del Novecento.
In collaborazione con il Servizio Biblioteche e Archivi del Comune di Ferrara.

mostra documentaria su Antonioni

Eventi modenesi

Sabato 30 aprile 2011, alle 17, alla Biblioteca Rotonda incontro con Alfonso Botti su Fare gli italiani dopo il 1860. Introduce Arturo Ghinelli (Istituto Storico di Modena).

L’incontro, aperto a tutti, rientra nelle celebrazioni dei 150 anni dello Stato italiano ed è in collaborazione con il Comitato 150 Modena e l’Istituto Storico di Modena.

Sabato 30 aprile 2011, ore 17

Biblioteca Rotonda
Via Casalegno 42, Modena
Ingresso libero

Alfonso Botti

È professore di Storia contemporanea alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Ricerca e studia sui temi della storia del modernismo e della storia spagnola contemporanea. Fra le sue pubblicazioni più recenti Storia della Spagna. Da Franco a Zapatero (Bruno Mondadori 2006) e La questione basca. Dalle origini allo scioglimento di Batasuna (Bruno Mondadori 2003). È condirettore della rivista «Spagna contemporanea».


Informazioni
Biblioteca Rotonda
Via Casalegno 42, 41126 Modena
Tel. 059.441919 – Fax 059.2032926 – biblioteca.rotonda@comune.modena.it
www.comune.modena.it/biblioteche
Orari: lunedì 14-20; da martedì a sabato 9-20

=================================================

Sabato 30 aprile 2011, alle ore 18.00 inaugura a Palazzo Santa Margerita, in Corso Canalgrande 103, a Modena la III edizione di “DAB Design per Artshop e Bookshop”, la mostra che presenta i prototipi selezionati nell’ambito del concorso nazionale omonimo.
Il centro storico di Modena è così pronto per essere indossato, su progetto di Gaspare Buzzatti di Milano, che ha presentato un singolare ciondolo ispirato alle mappe dei centri storici, e non mancheranno collane di spaghetti dell’originale brand “fashion_FOOD” del gruppo Gruppo Arch2 di Dante Antonucci e Laura Crognale di Lanciano (CH), originali cravatte, leggii, e post-it che diventano “post-chips” serviti come una porzione di post-it a forma di patatine fritte da tenere sempre a portata di mano sulla scrivania o in cucina, da un’idea della modenese
Alessandra Ragusa, per finire con un accessorio di ispirazione animalier di Silke De Vivo di Merano (BZ) che ha presentato “boa”, una fascetta per cavi in pelle riciclata che si stringe facendo passare la conda attraverso l’apertura della bocca.
Questi solo alcuni esempi dei prototipi che saranno presentati dal 30 aprile al 19 giugno a Palazzo Santa Margherita. L’iniziativa, promossa da GAI (Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani) e realizzata dall’Ufficio Giovani d’Arte del Comune di Modena, rientra nel progetto DE.MO. – sostegno al nuovo design e alla mobilità, che vede come partner il Ministero per i beni e le attività culturali e in particolare, la Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee (PaBAAC) e la Direzione Generale per la valorizzazione del patrimonio culturale. Al progetto collaborano anche la Galleria Civica di Modena e l’Azienda Raggio Verde di Reggio Emilia.

L'Italia e gli italiani

L’ITALIA E GLI ITALIANI: TELECONFERENZA A FINALE EMILIA

150 anni di storia politica e culturale: continua il ciclo di conferenze della Fondazione Collegio San Carlo proiettate in diretta nella Sala Consiliare del Municipio di Finale Emilia Piazza Verdi 1.
Venerdì 1 aprile 2011 ore 17.30 sul tema: La cultura dell’anomalia: L’Italia e gli altri, con la partecipazione di Donald Sassoon, docente al Queen Mary College, University of London, presiede: Carla Bagnoli.
Donald Sassoon è professore di Storia europea comparata presso il Queen Mary College dell’Università di Londra e membro del Centre for the Study of the History of Political Thought presso lo stesso College. In Italia ha pubblicato: Cento anni di socialismo. La sinistra nell’Europa occidentale del XX secolo (Roma 1997); Il mistero della Gioconda. La storia di un dipinto attraverso le immagini (Milano 2006); La cultura degli europei dal 1800 a oggi (Milano 2008); Come nasce un dittatore. Le cause del trionfo di Mussolini (Milano 2010).
“Come in altre nazioni europee – sostiene il professore Donald Sassoon – anche l’Italia è dovuta diventare uno Stato sociale, conseguito e mantenuto  sul presupposto che lo sviluppo economico sarebbe stato costante. In Italia fu così per gran parte degli anni cinquanta e buona parte degli anni sessanta. Sviluppo economico e Stato sociale hanno costituito la base per il compromesso non scritto tra gruppi economici dominanti e classe operaia, che ha assicurato un notevole grado di pace sociale in una parte dell’Europa del periodo postbellico.
I problemi si profilarono negli anni sessanta e aumentarono negli anni settanta, quando lo sviluppo economico rallentò, quando l’espansione del settore terziario collegato con lo Stato sociale fu sostenuta da un settore industriale in crisi, quando la base finanziaria della spesa pubblica si fece più ristretta causando tendenze inflazionistiche.”
I prossimi incontri: Venerdì 6 maggio ore 17.30 L’Italia nel mondo, il mondo in Italia (1945-2011), con Lucio Caracciolo Direttore della rivista “Limes” e Federico Romero dell’Università di Firenze. Presiede: Marina Murat.
Venerdì 3 giugno ore 17.30: L’Italia repubblicana, conferenza tenuta da Simona Colarizi dell’Università di Roma “La Sapienza”. Presiede: Leonardo Paggi.
INGRESSO GRATUITO. A richiesta si rilasciano attestati di partecipazione. Il ciclo gode dell’accredito ministeriale per la formazione del personale della scuola (DM 18 luglio 2005).
Per informazioni: Fondazione Collegio San Carlo via San Carlo 5, Modena – tel. 059/421240 – fax 059/421260, cc@fondazionesancarlo.itwww.fondazionesancarlo.it. Biblioteca Comunale di Finale Emilia: tel. 0535 788331 – biblio.finale@cedoc.mo.it.

Notizie da Finale

MODELLI DI FEDERALISMO
Continua il ciclo di teleconferenze, a cura della Biblioteca Comunale di Finale Emilia, organizzate dalla Fondazione San Carlo di Modena in collaborazione con la Provincia e il Cedoc. Nell’ambito del progetto “COSTITUZIONE Tra istituzioni politiche e dinamiche sociali” si sta svolgendo un ciclo di lezioni sul tema “LE FRONTIERE DELL’EUROPA” seminario di Cultura Europea Febbraio – Marzo 2011. Le conferenze vengono proiettate in diretta nella Sala Consiliare del Municipio di Finale Emilia P.za Verdi 1.
VENERDÌ 4 MARZO ore 17.30: IL PRINCIPIO COSTITUZIONALE E LE FORME DI GOVERNO Tra Stato nazionale e Unione Europea. Tema trattato da Augusto Barbera, docente di Diritto costituzionale presso l’Università di Bologna.

RINVIATA LA CONFERENZA “COSTITUZIONE E FORME DI GOVERNO”
La prevista teleconferenze IL PRINCIPIO COSTITUZIONALE E LE FORME DI GOVERNO Tra Stato nazionale e Unione Europea prevista per venerdì 4 marzo con il professor Augusto Barbera è rinviata a data da destinarsi, che verrà comunicata appena possibile.

L’ultimo incontro è previsto per MERCOLEDÌ 30 MARZO ore 17.30 LEGAME SOCIALE E TERRITORIO Reti, imprese e nuovi lavori nell’età contemporanea a cura di Aldo Bonomi, direttore dell’Istituto di ricerca AASTER di Milano.
L’INGRESSO è GRATUITO e a richiesta si rilasciano attestati di partecipazione. Il ciclo gode dell’accredito ministeriale per la formazione del personale della scuola (DM 18 luglio 2005). Info: Fondazione Collegio San Carlo, via San Carlo 5, Modena – tel. 059/421240 – fax 059/421260 • www.fondazionesancarlo.it; Biblioteca Comunale di Finale Emilia: tel. 0535 788331 – biblio.finale@cedoc.mo.it.

“IL PADRE DELLA SPOSA” A TEATRO
E’ in scena al Teatro Sociale venerdì 4 marzo alle ore 21.00, “Il padre della sposa“, spettacolo ispirato al famoso film omonimo degli Anni ‘50 con Spencer Tracy ed Elizabeth Taylor. In questo caso i protagonisti sono Gino Rivieccio e Corinne Clery, nei panni dei genitori alle prese con il matrimonio della loro figlia, Selene Gandini. “E’ uno spettacolo in cui si ride tanto senza volgarità – dice la Clery a Tgcom – ognuno può riconoscersi”. La trama da anni funziona a meraviglia, tanto da essere stata oggetto già di un remake cinematografico (con Steve Martin e Diane Keaton) e di riprese teatrali. “La gente ride vedendo in scena personaggi che potrebbe essere loro – spiega la Clery -. La tipica famiglia stile ‘Mulino bianco’, dove tutto è perfetto e dove tutto impazzisce di fronte a un evento sconvolgente soprattutto per un padre che non vuole accettare di vedere crescere sua figlia”.
Informazioni e prenotazioni presso l’URP/centralino dal lunedì al venerdì: 8.30-13.00 (tel. 0535.788111); sabato: 8.30-12.30; lunedì e giovedì: 15.00-18.00 (tel. 0535.788177).

IL 35° CARNEVALE DEI BAMBINI DI FINALE EMILIA SLITTA A MARZO

Il maltempo per due domeniche consecutive ha fatto slittare il Carnevale dei Bambini, giunto alla sua 35° edizione, che si svolgerà nelle domeniche del 6, 13 e 20 marzo a partire dalle ore 14,30.
Domenica 6 marzo ci sarà la sfilata di apertura dei carri allegorici – gruppi folcloristici in piazza: ”La mascherata”, “I Simpson”, “L’allegra brigata W.Disney” e “Trotta trotta cavallino”: grandi mascheroni a piedi; “Vieni su e diamoci del tu”: il trenino per i più piccoli; ”Ustarìa dla Braguzza”: allegria, vin brulè e caldarroste. In caso di maltempo le sfilate saranno rinviate alle domeniche successive. Info: segreteria del Carnevale 348 5435794.
“DONNE D’INCANTO” IL 12 MARZO
SABATO 12 MARZO alle ore 21,00 nella sala consiliare di Finale Emilia (piazza Verdi 1): “DONNE D’INCANTO” – La donna nella musica. Serata dedicata alla donna ma non per sole donne. Voci: Claudio Catozzi e Cristiana Casarini. Spunti letterari a cura di Artinsieme. Servizio di caffetteria e biscotteria offerto dall’Amministrazione Comunale, Assessorato alle Pari Opportunità.

Febbraio a Cento

Lunedì 7 febbraio

ore 15,30 – Palazzo del Governatore, Sala Zarri

FESTIVAL DELL’ARCHEOLOGIA

Conferenza della Dott.ssa Barbara Zappaterra: Il Museo archeologico “Guerrino Ferraresi” a Stellata

Ingresso libero

Giovedì 10 febbraio 2011

ore 9.30 – Sala F. Zarri

FESTIVAL DELLA SCIENZA

Conferenza del Prof. Corrado Bartolini, “La meridiana della Sala del Consiglio del Palazzo Municipale di Cento” A seguire, alle ore 11.00: Visita guidata alla meridiana della Sala consiliare

In collaborazione con il Gruppo Scientifico Centese

Ingresso libero

Venerdì 11 febbraio 2011

ore 10,00 – Sala F. Zarri

FESTIVAL DELLA SCIENZA

Conferenza della dott.ssa Marilena Leis: “Attività umane e tutela della biodiversità”

Ingresso libero

Ore 9,30 – Centro Pandurera

Diego Zandel presenta il suo libro “I testimoni muti: le foibe, l’esodo, i pregiudizi.” (ed. Mursia)

In occasione della giornata del ricordo

Ingresso libero

Ore 21,00 – Palazzo del Governatore, Sala Zarri

Conferenza della Dott.ssa Eleonora Sole Travagli: “Remo Brindisi e l’astronave nella pineta di Spina”

A cura di Artecento. Ingresso libero

Sabato 12 febbraio

Ore 17,00 – Galleria d’arte moderna A. Bonzagni

INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA “Vincenzo Balsamo. Isotopie e trasformazioni”. A seguire visita guidata alla mostra

Ingresso libero

Ore 17,30-19,30 – Palazzo del Governatore, Sala Zarri

ASTA DI BENEFICENZA DI OPERE D’ARTE

A cura di SAV onlus

Domenica 13 febbraio

Ore 10,00 -12,30 – Mansarda del Palazzo del Governatore

MASCHERINE PAZZE

Laboratorio di costruzione di una mascherina carnevalesca

Ingresso libero

Ore 10,00 – Rocca di Cento, ufficio IAT

PASSEGGIATA BAROCCA

Percorso guidato nel cuore della città per ammirarne i luoghi più caratteristici e i gioielli d’arte. Visita guidata alla Pinacoteca Civica Il Guercino e alla mostra “Guido Cagnacci. Misticismo del nudo”

€ 4,00 a persona. Gratuito bambini sotto i 13 anni e soci Club Plein Air. Prenotazione obbligatoria al servizio IAT

ore 10,30, 11,15, 12,00 – Rocca di Cento

IL CARNEVALE NELLA STORIA

Rievocazione del carnevale storico a cura del gruppo storico “Il Governatore delle antiche terre del gambero”

€ 2,00 a persona. Gratuito bambini sotto i 13 anni

ore 14,00 – centro storico

CENTO CARNEVALE D’EUROPA
Lunedì 14 febbraio

ore 15,30 – Palazzo del Governatore, Sala Zarri

FESTIVAL DELL’ARCHEOLOGIA

Conferenza del Prof. Ottorino Bacilieri: “Il Museo civico di Belriguardo a Voghiera”

Ingresso libero

Martedì 15 febbraio 2011

Ore 16,30 – Ludoteca “Il puzzle” (via U. Bassi 49)

SU LA MASCHERA. Laboratorio creativo sul carnevale

Per bambini di 4-6 anni con accompagnatore.

Prenotazione obbligatoria: tel. 051/6832294

ore 21,00 – Ridotto del Teatro Giuseppe Borgatti

ArteCento Classica : DUO MUSIKE’

Concerto clavicembalo e flauto

Ingresso € 8,00. Gratuito per i soci di “Artecento” e gli “Amici del Teatro”

Venerdì 18 febbraio 2011

Ore 16,30 – Ludoteca “Il puzzle” (via U. Bassi 49)

SU LA MASCHERA. Laboratorio creativo sul carnevale

Per bambini di 4-6 anni con accompagnatore.

Prenotazione obbligatoria: tel. 051/6832294

ore 21,00 – Teatro Giuseppe Borgatti

Cartellone “Prosa”
Mario Zucca e Marina Thovez nella commedia di Plauto “Casina”

Ore 21,00 – Palazzo del Governatore, Sala Zarri

Conferenza della Prof.ssa Valeria Tassinari: “I Colori nell’Arte: Il Blu”
A cura di Artecento. Ingresso libero

Sabato 19 febbraio

Dalle ore 14,00 alle 18,30 – Sala di rappresentanza della Partecipanza Agraria (v. Guercino 49)

Annullo filatelico e cartolina del carnevale del Cento

A cura del circolo filatelico numismatico centese M. Grandi

ore 15,00 – Mansarda del Palazzo del Governatore (P.zza Guercino 39)

MARMORIZZIAMO LA CARTA. Laboratorio per bambini dai 5 ai 10 anni.
Partecipazione gratuita. Prenotazione obbligatoria al servizio IAT

Ore 17,00 e ore 18,00 – Rocca di Cento

IL CARNEVALE NELLA STORIA

Rievocazione del carnevale storico a cura del gruppo storico “Il Governatore delle antiche terre del gambero”-

€ 2,00 a persona. Gratuito bambini sotto i 13 anni

Ore 17,00 – Palazzo del Governatore, Sala Zarri

PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI G. TUZET: “365-terzo”

Ingresso libero

ore 21,00 – Rocca di Cento

IL CARNEVALE NELLA STORIA

Rievocazione del carnevale storico a cura del gruppo storico “Il Governatore delle antiche terre del gambero”-

€ 2,00 a persona. Gratuito bambini sotto i 13 anni

Domenica 20 febbraio

Ore 10,00 -12,30 – Mansarda del Palazzo del Governatore

MASCHERINE PAZZE

Laboratorio di costruzione di una mascherina carnevalesca

Ingresso libero

Ore 10,00 – Rocca di Cento, ufficio IAT

PASSEGGIATA BAROCCA

Percorso guidato nel cuore della città per ammirarne i luoghi più caratteristici e i gioielli d’arte. Visita guidata alla Pinacoteca Civica Il Guercino e alla mostra “Guido Cagnacci. Misticismo del nudo”

€ 4,00 a persona. Gratuito bambini sotto i 13 anni e soci Club Plein Air. Prenotazione obbligatoria al servizio IAT

ore 10.30, 11,15, 12,00 – Rocca di Canto

IL CARNEVALE NELLA STORIA

Rievocazione del carnevale storico a cura del gruppo storico “Il Governatore delle antiche terre del gambero”

€ 2,00 a persona. Gratuito bambini sotto i 13 anni

Lunedì 21 febbraio

ore 15,30 – Palazzo del Governatore, Sala Zarri

FESTIVAL DELL’ARCHEOLOGIA

Conferenza della Dott.ssa Fede Berti: “Il Museo della nave romana a Comacchio”

Ingresso libero

Martedì 22 febbraio 2011

Ore 16,30 – Ludoteca “Il puzzle” (via U. Bassi 49)

SU LA MASCHERA. Laboratorio creativo sul carnevale

Per bambini di 4-6 anni con accompagnatore.

Prenotazione obbligatoria: tel. 051/6832294

Giovedì 24 febbraio 2011

ore 17,30 – sala zarri

Presentazione del libro “Roma e le province del Danubio”, a cura di Livio Zerbini.
Sarà presente il Prof. Francois Chausson, dell’Università della Sorbona.

Ingresso libero

ore 21,00 -Teatro Giuseppe Borgatti

Cartellone “Danza”

Associazione Culturale LeartInScena presenta “Life on stage”- La mia Vita in Scena

Musical Teatrale dedicato a Bob Fosse

Venerdì 25 febbraio 2011

Ore 16,30 – Ludoteca “Il puzzle” (via U. Bassi 49)

SU LA MASCHERA. Laboratorio creativo sul carnevale

Per bambini di 4-6 anni con accompagnatore.

Prenotazione obbligatoria: tel. 051/6832294

Ore 21,00 – Palazzo del Governatore, Sala Zarri

Incontro con l’Autore. Anna Valentini e “L’Archivista”
A cura di Artecento. Ingresso libero

Sabato 26 febbraio

Ore 17,00 – Palazzo del Governatore, Sala Zarrii

Presentazione della collana Treccani “I luoghi dell’arte”

Ingresso libero

ore 21,00 – Centro Polifunzionale Pandurera

Cartellone “Cabaret”

Pino e gli Anticorpi in “Collection vol.2”

Biglietti: da € 18 a € 26.

Domenica 27 febbraio

Ore 10,00 -12,30 – Mansarda del Palazzo del Governatore

MASCHERINE PAZZE

Laboratorio di costruzione di una mascherina carnevalesca

Ingresso libero

Ore 10,00 – Rocca di Cento, ufficio IAT

PASSEGGIATA BAROCCA

Percorso guidato nel cuore della città per ammirarne i luoghi più caratteristici e i gioielli d’arte. Visita guidata alla Pinacoteca Civica Il Guercino e alla mostra “Guido Cagnacci. Misticismo del nudo”

€ 4,00 a persona. Gratuito bambini sotto i 13 anni e soci Club Plein Air. Prenotazione obbligatoria al servizio IAT

ore 10.30, 11,15, 12,00 – Rocca di Canto

IL CARNEVALE NELLA STORIA

Rievocazione del carnevale storico a cura del gruppo storico “Il Governatore delle antiche terre del gambero”-

€ 2,00 a persona. Gratuito bambini sotto i 13 anni

ore 14,00 – centro storico

CENTO CARNEVALE D’EUROPA

Lunedì 28 febbraio

ore 15,30 – Palazzo del Governatore, Sala Zarri

FESTIVAL DELL’ARCHEOLOGIA

Conferenza della Dott.ssa Paola Desantis: “Il Museo nazionale etrusco “Pompeo Aria” a Marzabotto”

Ingresso libero

Martedì 1 marzo

ore 21,00 – Mansarda di palazzo Governatore

Inizio corso di degustazione vini. Vini in assaggio per 6 serate.

A cura di Associazione Enotria

Per info e iscrizioni: Informagiovani, tel 051 6843333.

Venerdì 4 marzo 2011

ore 21 – Teatro Giuseppe Borgatti

Cartellone Dialettale

I Nottambuli presentano CUSSA AN SFA PAR I BAIUC
Sabato 5 marzo

Dalle ore 14,30

59° CARNEVALE DEI BAMBINI “ALLA RICERCA DI NEMO”

ore14,30: ritrovo presso l’oratorio di San Pietro, scenetta e gioco iniziale

Sfilata per via Provenzali, scenetta e gioco in piazza Guercino

Sfilata per via Guercino, Piazzale della Rocca, via Guercino, via Matteotti

Giochi, musica, bans e scenetta finale nell’oratorio di san Biagio

Partecipazione gratuita

Ore 17,00 – Galleria d’arte moderna A. Bonzagni

APERITIVO MUSICALE

Dialetto Bolognese e Chitarra Classica

Con Gigén Livra e Iames Santi

A cura di Empa. Ingresso a offerta libera. Il ricavato andrà a sostegno delle iniziative di Empa.

Ore 17,00 e ore 18,00 – Rocca di Cento

IL CARNEVALE NELLA STORIA

Rievocazione del carnevale storico a cura del gruppo storico “Il Governatore delle antiche terre del gambero”

€ 2,00 a persona. Gratuito bambini sotto i 13 anni

ore 21,00 – Rocca di Cento

Cena di Carnevale alla Corte del Governatore delle antiche terre del Gambero

Cena Rinascimentale con intrattenimento a cura della Corte del Governatore delle Antiche Terre del Gambero.

ore 21,00 – Teatro Giuseppe Borgatti

Cartellone Dialettale

I Nottambuli presentano CUSSA AN SFA PAR I BAIUC

Domenica 6 marzo

Ore 10,00 -12,30 – Mansarda del Palazzo del Governatore

MASCHERINE PAZZE

Laboratorio di costruzione di una mascherina carnevalesca

Ingresso libero

Ore 10,00 – Rocca di Cento, ufficio IAT

PASSEGGIATA BAROCCA

Percorso guidato nel cuore della città per ammirarne i luoghi più caratteristici e i gioielli d’arte. Visita guidata alla Pinacoteca Civica Il Guercino e alla mostra “Guido Cagnacci. Misticismo del nudo”

€ 4,00 a persona. Gratuito bambini sotto i 13 anni e soci Club Plein Air. Prenotazione obbligatoria al servizio IAT

ore 10.30, 11,15, 12,00 – Rocca di Canto

IL CARNEVALE NELLA STORIA

Rievocazione del carnevale storico a cura del gruppo storico “Il Governatore delle antiche terre del gambero”-

€ 2,00 a persona. Gratuito bambini sotto i 13 anni

ore 14,00 – centro storico

CENTO CARNEVALE D’EUROPA
Martedì 8 marzo 2011

ore 21- Teatro Giuseppe Borgatti -Cartellone Operetta

La Compagnia In scena/Corrado Abbati presenta

HELLO DOLLY! di M. Stewart e J. Herman

Biglietti: da € 16 a € 34.

Giovedì 10 marzo 2011

ore 21,00 – Ridotto del Teatro Giuseppe Borgatti

ArteCento Classica

Ingresso € 8,00. Gratuito per i soci di “Artecento” e gli “Amici del Teatro”

Venerdì 11 marzo 2011

Ore 21,00 – Palazzo del Governatore, Sala Zarri

Conferenza della Dott.ssa Dott. Sara Accorsi: Le Salariate dell’amore
A cura di Artecento. Ingresso libero

Ore 20,30 – caffè Italia

Cena risorgimentale per i 150 anni dell’Unità d’Italia
Sabato 12 marzo

Ore 15,00 – sala Zarri (a seguire Galleria d’arte moderna

IL CARNEVALE NEGLI ALBERI DI GHIDINI. Laboratorio didattico

Prenotazione obbligatoria al servizio IAT. Partecipazione gratuita

ore 21,00 – Teatro Comunale G. Borgatti

Cartellone Cabaret

Massimo Bagliani in VIVA LITALIA . 150 Anni ma non li dimostra

Domenica 13 marzo

Ore 10,00 -12,30 – Mansarda del Palazzo del Governatore

MASCHERINE PAZZE

Laboratorio di costruzione di una mascherina carnevalesca

Ingresso libero

Ore 10,00 – Rocca di Cento, ufficio IAT

PASSEGGIATA BAROCCA

Percorso guidato nel cuore della città per ammirarne i luoghi più caratteristici e i gioielli d’arte. Visita guidata alla Pinacoteca Civica Il Guercino e alla mostra “Guido Cagnacci. Misticismo del nudo”

€ 4,00 a persona. Gratuito bambini sotto i 13 anni e soci Club Plein Air. Prenotazione obbligatoria al servizio IAT

ore 10.30, 11,15, 12,00 – Rocca di Canto

IL CARNEVALE NELLA STORIA

Rievocazione del carnevale storico a cura del gruppo storico “Il Governatore delle antiche terre del gambero”-

€ 2,00 a persona. Gratuito bambini sotto i 13 anni ore 14,00 – centro storico

ore 14,00 – centro storico

CENTO CARNEVALE D’EUROPA

Fino al 27 marzo presso la Pinacoteca Civica Il Guercino

Guido Cagnacci. Misticismo del nudo. Capolavori dalle collezioni Molinari Pradelli, Sgarbi, Guidi di Bagno. A cura di Laura Muti

Orari: venerdì, sabato e festivi: ore 10,00-13,00 e 15,30-18,30

Martedì e giovedì apertura dalle ore 9.30 alle ore 12.30, con prenotazione concordata telefonando al servizio I.A.T. 051 6843334 e 6843330 o all’ufficio Cultura 051/6843390.

L’ingresso alla mostra e alle collezioni permanenti della Pinacoteca Civica Il Guercino è gratuito, fatta eccezione per le 5 domeniche in cui si svolge il “Cento Carnevale d’Europa”: 13, 20, 27 febbraio e 6, 13 marzo. In tali occasioni il biglietto d’ingresso costa € 2,50 (gratuito per bambini sotto i 13 anni, portatori di handicap e loro accompagnatori, soci club Plain air, gruppi organizzati accompagnati da guida turistica).

Fino al 27 marzo presso la Galleria d’Arte Moderna “Aroldo Bonzagni”

Achille Ghidini “Antologia di sculture poetiche”

Vincenzo Balsamo “Isotopie e trasformazioni”

Orari: venerdì, sabato e festivi: ore 10,00-13,00 e 15,30-18,30

Martedì e giovedì apertura dalle ore 9.30 alle ore 12.30, con prenotazione concordata telefonando al servizio I.A.T. 051 6843334 e 6843330 o all’ufficio Cultura 051/6843390.

L’ingresso alla mostra e alle collezioni permanenti della Galleria d’Arte Moderna “Aroldo Bonzagni” è gratuito, fatta eccezione per le 5 domeniche in cui si svolge il “Cento Carnevale d’Europa”: 13, 20, 27 febbraio e 6, 13 marzo. In tali occasioni il biglietto d’ingresso costa € 2,50 (gratuito per bambini sotto i 13 anni, portatori di handicap e loro accompagnatori, soci club Plain air, gruppi organizzati accompagnati da guida turistica).

Dal 15 febbraio al 13 marzo presso la Biblioteca Civica Patrimonio Studi

Giorgio Bassani. Il giardino dei libri

Ingresso libero

Fino al 13 marzo presso il museo Sandro Parmeggiani di Renazzo

Sandro Parmeggiani. L’evoluzione astratta.

In occasione della mostra verrà presentata la nuova collana editoriale “I quaderni del museo Sandro Parmeggiani”

Ingresso libero

25-27 febbraio 2011

I Coriandoli del Guercino. Il Carnevale di Cento.

Workshop di fotoreportage condotto da Andrea Samaritani

Durante i fine settimana di carnevale

Apertura del Teatro Borgatti

sabato: ore 10,00-12,30 e 16,00-19,00; domenica ore 9,30-12,30

Durante i fine settimana di carnevale

Apertura dell’Oratorio della Crocetta e visite guidate gratuite
Prenotazione obbligatoria all’ufficio IAT

Appuntamenti ferraresi

BIANCO E NERO Passioni africane
Porta degli Angeli
Via Rampari di Belfiore 1
Orario:
giovedì e venerdì 17.00-19.00; sabato e domenica 10.00-13.00 / 16.00-19.00
Ingresso: gratuito
Dal 16 al 30 gennaio
Informazioni
Tel. 0532 418306 – 335 1363928
info@portadegliangeli.org
E’ un vero e proprio racconto di viaggio per immagini la mostra fotografica di Luca Pasqualini
http://www.portadegliangeli.org
cod. 25
I GRANDI ALBERI DELLA PROVINCIA DI FERRARA
Sala Nemesio Orsatti
Via Risorgimento 4 – Pontelagoscuro
Orario:
16.00-19.00; sabato e domenica anche 10.00-12.00 – Lunedì chiuso
Ingresso: libero
Dal 15 al 30 gennaio
Informazioni
Tel. 0532 419243
22 pannelli di grandi dimensioni (altezza circa 2 metri) mostrano le fotografie degli alberi monumentali della nostra provincia e la loro localizzazione; testimonianze di un patrimonio di inestimabile valore da preservare e tutelare.
cod. 30
MIRTA CARROLI A PALAZZO SCHIFANOIA
Palazzo Schifanoia – Giardino e Sale
Via Scandiana 23
Orario:
9.00-18.00 Chiuso lunedì, 25 e 26 dicembre, 1 gennaio
Ingresso: gratuito
Dal 5 dicembre 2010 al 27 marzo 2011
Informazioni
Tel. 0532 244949
Teatro e Musica
STAGIONE DI PROSA 2010-2011
Teatro Comunale
Corso Martiri della Libertà 5
Orario:
21.00; dom. h. 16.00
Ingresso: a pagamento
Gennaio
Informazioni
Tel. 0532 202675
teatro@comune.fe.it
martedì 18: Toni Servillo legge brani di Mémoires di C. Goldoni

dal 20 al 23: Tutto su mia madre adattamento teatrale di S. Adamson basato sul film di P. Almodovar. Con E. Pozzati.
http://www.teatrocomunaleferrara.it

cod. 03
CENTRO IL QUADRIFOGLIO Rassegna teatrale 2010-2011
Teatro del Centro Sociale Il Quadrifoglio
Viale Savonuzzi 54 – Pontelagoscuro
Orario:
21.15
Ingresso: a pagamento
21 gennaio
Informazioni
Tel. 347 6467094
Dance on stage Michael Jackson tribute
cod. 04
TEATRO NUOVO Stagione 2010-2011
Teatro Nuovo
Piazza Trento Trieste 52
Orario:
20.30
Ingresso: a pagamento
21 gennaio
Informazioni
Tel. 0532 240180
Il lago dei cigni Teatro dell’Opera della Macedonia. Musiche di Tchaikovskji
http://www.teatronuovoferrara.it/
cod. 04
I CONCERTI DEL RIDOTTO
Ridotto del Teatro
Rotonda Foschini
Orario:
17.00
Ingresso: euro 8,00
22 gennaio
Informazioni
Tel. 0532 202675
teatro@comune.fe.it
Ensemble Risonanze Musiche di Bach, Vivaldi e Cimarosa
http://www.teatrocomunaleferrara.it
cod. 05
BOLDINI
Cinema Boldini
Via Previati 18
Orario:
21.00; festivi anche 18.00; sabato h. 20.30 e 22.30
Ingresso: a pagamento
Dal 14 al 20 gennaio
Informazioni
Tel. 0532 241419-247050
cod. 03
S. SPIRITO
Cinema S. Spirito
Via Resistenza 7
Orario:
domenica h. 18.30-20.30-22.30; lunedì e sabato h. 20.30-22.30; venerdì h. 21.00
Ingresso: euro 4,00; ridotto euro 3,00
Dal 14 al 17 gennaio
Informazioni
Tel. 0532 200181
cinespirito@libero.it
In un mondo migliore di Susanne Bier.
http://digilander.libero.it/cinemasantospirito/home.html
cod. 10
FESTIVAL DEI DIRITTI 2010 – 2011 Rassgna L’Italia che non si vede
Cinema Boldini
Via Previati 18
Orario:
21.00
Ingresso: gratuito
19 gennaio
Informazioni
Tel. 0532 241419 / 247050
La classe dei gialli di Daniele Gaglianone
http://www.arciferrara.org/index.phtml?id=31
cod. 30
Convegni e Conferenze
CHARDIN E IL SUO TEMPO Ciclo di conferenze e incontri
Ridotto del Teatro
Rotonda Foschini
Orario:
17.00
Ingresso: libero
17 gennaio
Informazioni
Tel. 0532 244949
I Mémoires di Goldoni Relatore S. Cardinali
cod.
L’UNITA’ METODOLOGICA DEL RESTAURO Ciclo di conferenze
Facoltà di Architettura – Aula D3
Via Quartieri 8
Orario:
16.00
Ingresso: libero
18 gennaio
Informazioni
Tel. 0532 209370
L’unità metodologica nel restauro architettonico: il caso della Sagrestia Vecchia di S. Lorenzo Relatore P. Ruschi
cod. 01
INCONTRI ALLA BASSANI
Biblioteca Comunale Bassani
Via Grosoli, 42 – Barco Ferrara
Orario:
16.30
Ingresso: libero
18 gennaio
Informazioni
Tel. 0532 797414
Around the world in 80 gardens – Intorno al mondo in ottanta giardini. India Il documentario verrà proiettato in lingua originale, con sottotitoli in inglese e sarà preceduto da una introduzione di Giovanna Mattioli, che fornirà una scheda con la traduzione dei contenuti del video.
http://www.artecultura.fe.it/index.phtml?id=355
cod. 01
INCONTRI ALLA BIBIOTECA ARIOSTEA
Biblioteca Ariostea – Sala Agnelli
Via Scienze 17
Orario:
17.00
Ingresso: libero
Gennaio
Informazioni
Tel. 0532 418212
martedì 18: Emma presentazione del libro di L. Fiorentini Chiozzi
mercoledì 19: Il lungo risorgimento degli ebrei ferraresi. 1796-1860 Lezione prima
giovedì 20: Sotto il paralume. Lettere fra Jolanda e Giuseppe Agnelli Libri preziosi in Ariostea. Presentazione del libro di F. Mellone
venerdì 21: Ferrara – Carnet de voyage Presentazione del libro di R. Cariani
sabato 22 h. 9.00: Company day liceo artistico – Promuoviamo talenti Incontro orientativo di presentazione dell’istituto Dosso Dossi
http://www.artecultura.fe.it/index.phtml?id=607
cod. 01
INCONTRO CON I PROTAGONISTI
Ridotto del Teatro
Rotonda Foschini
Orario:
18.00
Ingresso: libero
Gennaio
Informazioni
Tel. 0532 202675
martedì 18: Incontro con Toni Servillo
venerdì 21: Incontro con Elisabetta Pozzi
http://www.teatrocomunaleferrara.it/incontri11/incontri_workshop.asp
cod. 01
RISCOPRIRE L’OPERA Sei incontri con ascolti guidati dentro la storia del melodramma
Ridotto del teatro
Rotonda Foschini
Orario:
18.00
Ingresso: libero
19 gennaio
Informazioni
Tel. 0532 202675
L’opera dopo l’opera: appunti per una rilettura in chiave popular del Flauto Magico di Mozart a cura di Valentino Sani
http://www.teatrocomunaleferrara.it/lirica11/lirica_citta.asp
cod. 02