Scuolabus donato da Vasco Rossi

Vasco Rossi e Finale Emilia,un legame sempre vivo che oggi si manifesta con la donazione di uno scuolabus per gli alunni delle scuole finalesi, a seguito della perdita di un mezzo finito sotto le macerie provocate dal terremoto. Ovviamente sarà uno scuolabus fuori dal coro: porterà la scritta Albachiara e la firma autografa di Vasco.
La cerimonia di consegna dello scuolabus avverrà alla presenza dei dirigenti di Giamaica Srl – società che fa capo a Vasco e che ha materialmente provveduto alla donazione – e si terrà Lunedì 10 dicembre  2012 alle ore 11.00 presso l’Istituto comprensivo “Castelfranchi” (nuovo Polo scolastico di Finale Emilia) in Via Comunale Rovere. Il cantante – già giovane e promettente dj al Jeans Club di Finale Emilia – saluterà i ragazzi delle scuole attraverso un video messaggio, mentre alla cerimonia ci sarà la moglie Laura.

Annunci

Celebrazione di Frassoni

SI CELEBRA FRASSONI ALL’ACCADEMIA DELLE SCIENZE

Sarà la prestigiosa sede dell’Accademia Nazionale di Scienze Lettere e Arti di Modena,  in Corso Vittorio Emanuele 59, ad ospitare mercoledì 5 dicembre alle 16.00, la celebrazione del finalese Cesare Frassoni (1712-1801), Accademico Dissonante, a 300 anni dalla nascita.  In collaborazione con L’Accademia, l’Assessorato alla Cultura di Finale Emilia e il Comitato ‘Fluttuanti 2012’, costituitosi dopo il terremoto del 20 maggio, saranno proposti aspetti della cultura a Finale, ricavando idee dall’attività dello storico Frassoni, da alcune biografie degli Accademici  Fluttuanti e dall’edilizia finalese del settecento. Cesare Frassoni, su indicazione di Ludovico Antonio Muratori, assieme al medico finalese Morando Morandi, rinnovò l’Accademia dei Fluttuanti nel 1744, che fu attiva a Finale per oltre 50 anni e alla quale furono iscritti oltre 100 illustri personalità della cultura: dallo stesso Muratori al veronese Scipione Maffei, dalla bolognese Laura Bassi al veneziano Francesco Algarotti. L’Assessore alla Cultura Righini illustrerà il concetto e la pratica del Museo diffuso, in un territorio che ha subito danni enormi al patrimonio e che vede attivi diverse gruppi di volontariato,  associazioni culturali quali R616, Carc, Cinquedea e una tradizione di pubblicazioni sulla storia del territorio e della comunità ebraica di Finale Emilia.
Gli altri relatori sono Galileo Dallolio, pubblicista, Giovanni Paltrinieri, gnomonista e ricercatore e Alessandro Pisa architetto. L’incontro è aperto al pubblico ed è presieduto dal Prof. Elio Tavilla, Presidente della Sezione di Scienze Morali, Giuridiche e Sociali dell’Accademia Nazionale di Scienze Lettere a Arti di Modena.

Terremoto e cultura


Inutile dire che il terremoto ha inciso profondamente anche sull’offerta culturale:

A Finale Emilia (la foto è quella della rocca, appena restaurata, e completamente crollata) il Teatro è da recuperare, come tutti gli edifici pubblici, è la vita associativa residua si svolge praticamente sotto tendoni; il che implica un drastico ridimensionamento per i mesi invernali.

A Cento è ripresa il 2 novembre la stagione teatrale al PalaBorgatti (una tensostruttura) in Piazzale 7 Fratelli Govoni; la Pandurera è diventata la sede del municipio e la Rocca è lesionata.

A Bondeno l’unica sala pubblica disponibile è la Pinacoteca, la sala 2000 e lo Spazio 29 sono ancora inagibili; fortunatamente la Società operaia è disponibile (a pagamento) .

Per fortuna, a Ferrara, continua la benemerita opera della biblioteca Ariostea, di cui riportiamo tutte le attività, compresa questa:

Giovedì 8 ore 10,30 – PRESENTAZIONE PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE

IL GIARDINO DELLA BIBLIOTECA ARIOSTEA E LA VALORIZZAZIONE DELLA GRANDE GINKGO –
Presentazione alla città degli interventi per la riqualificazione del giardino della Biblioteca Ariostea e per la valorizzazione del monumentale albero di ginkgo. L’iniziativa è promossa dagli Amici della Biblioteca Ariostea e dal Garden Club di Ferrara, d’intesa con la Direzione del Servizio Biblioteche e Archivi, dell’Assessorato Politiche e Istituzioni Culturali, dell’Assessorato Beni Monumentali, Infrastrutture e Verde del Comune di Ferrara.
Introdurranno l’incontro – oltre alle Presidenti delle due Associazioni, che hanno finanziato l’intervento – Enrico Spinelli Direttore della Biblioteca Ariostea e Aldo Modonesi Assessore ai Beni Monumentali, Infrastrutture e Verde del Comune di Ferrara. Seguirà la relazione di Giovanni Morelli sugli interventi attuati nel giardino e sulle prospettive di manutenzione e valorizzazione della grande Ginkgo ferrarese. Successivamente Mark Duntemann illustrerà le caratteristiche della Ginkgo presente nel Museo della Casa-Studio di Frank Lloyd Wright a Oak Park presso Chicago (Illinois USA).
Concluderà Massimo Maisto Vice-Sindaco del Comune di Ferrara.
Seguirà – tempo permettendo – un aperitivo sotto la Ginkgo offerto dal Garden Club.

Biblioteche da salvare

Segnaliamo la Manifestazione in programma nell’Area Nord a sostegno delle Biblioteche danneggiate dal sisma. Domenica 30 settembre a Finale Emilia; sabato 6 e domenica 7 ottobre a Mirandola: letture, laboratori, attività per bambini, ragazzi, famiglie e una Pesca di Beneficenza con premi eccezionali

DOMENICA 30 SETTEMBRE 2012 A FINALE EMILIA presso Piazza Garibaldi
ore 16.00 – Presentazione del racconto Piccola storia di un gatto che si scoprì pompiere di Antonella Diegoli, docente presso le scuole elementari di Finale Emilia. Per i bambini dai 9 agli 11 anni.
ore 17.00 – Storie dal paese delle meraviglie, racconti e musiche a cura di Alessandra Baschieri e Gianluca Magnani Coop Equilibri di Modena, esperti di musica e letteratura per ragazzi. Per genitori e bambini dai 4 ai 7 anni.
ore 18.00 – No time no space. Alle radici del fantastico. Incontro con gli autori Alessio Gallerani e Anna Giraldo. Per ragazzi dai 10 ai 14 anni.
ore 20.45 – Concerto I Flexus & il coro delle mondine di Novi cantano De Andrè. Uno spettacolo per riscoprire il passato con lo sguardo rivolto al futuro.

SABATO 6 OTTOBRE 2012 A MIRANDOLA presso Piazza Costituente e presso il Foyer del Teatro Nuovo
ore 16.00 – Storie a 2 e 4 zampe. Narrazione di Alessia Canducci, narratrice, attrice, formatrice nell’ambito  del progetto Nati per Leggere. Per bambini da 3 a 7 anni.
ore 17.00 – Il lettore ambulante a cura di Simonetta Bitasi, esperta di libri e lettura e curatrice degli eventi per ragazzi del Festivaletteratura di Mantova. Per bambini da 9 a 11 anni.
ore 18.00 – Appuntamento Festivaletteratura. Incontro con Guido Conti, autore dal Festivaletteratura di Mantova.

DOMENICA 7 OTTOBRE 2012 A MIRANDOLA presso Piazza Costituente e presso il Foyer del Teatro Nuovo
ore 15.00 – Racconti magici, a cura di Alessandro Riccioni, bibliotecario, autore, esperto lettore.
In collaborazione con “Il cantiere della fantasia”. Per tutti da 0 a 99 anni.
ore 16.00 – Il vecchio del bosco e i due topolini, laboratorio e narrazioni a cura di Elena Baboni, illustratrice. In collaborazione con “Il cantiere della fantasia”. Per genitori e bambini dai 3 ai 6 anni.
ore 17.00 – Asta delle meraviglie, asta all’incanto con Alessandro Riccioni, bibliotecario e autore.
ore 18.00 – Appuntamento Festivaletteratura. Incontro con Beppe Severgnini,
autore dal Festivaletteratura di Mantova.

Nel corso delle giornate, a Finale Emilia e Mirandola, sarà possibile:
•    vincere splendidi libri e giochi tentando la sorte in una ricca Pesca di Beneficenza;
i fondi raccolti verranno utilizzati per la riattivazione e la ricostruzione dei servizi bibliotecari dell’Area Nord;
•    ottenere da pediatri, ostetriche e bibliotecari, informazioni utili sui progetti Nati per la Musica e Nati per Leggere rivolti a genitori e bambini da 0 a 6 anni;
•    accedere al prestito di libri salendo a bordo del Bibliobus, prestato all’Area Nord dalla Provincia di Genova;
•    navigare in Internet accedendo alle postazioni disponibili nel camper di “Pane e Internet”, servizio offerto dalla Regione Emilia Romagna;
•    sfogliare e acquistare splendidi libri presso lo stand della libreria Il castello di carta, il 6 e 7 ottobre;
•    assaggiare specialità presso lo stand gastronomico disponibile nella zona in cui si svolgono le attività.

PASSALIBRO – BOOKCROSSING: VERRANNO LASCIATI LIBRI IN DIVERSI PUNTI DI FINALE EMILIA E MIRANDOLA.
Non si tratta di libri abbandonati, ma di libri che cercano lettori. Chi trova un libro è invitato a leggerlo, a farlo circolare nuovamente e a darne notizia alle biblioteche dell’Area Nord attraverso
Facebook o via mail.
In caso di maltempo: a Finale Emilia le iniziative pomeridiane si svolgeranno presso la tensostruttura del Consiglio Comunale in via Montegrappa e il concerto presso il Teatro Tenda “Emilia Romagna Teatri” di via Allegro Grandi; a Mirandola le iniziative pomeridiane si svolgeranno presso il Foyer del Teatro Nuovo.
INFO: biblio.finale@cedoc.mo.it  – biblio.mirandola@cedoc.mo.it – manelli.raffaella@cedoc.mo.it
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/biblioteche.da.salvare

Jazz a Finale

FINALE EMILIA: APPUNTAMENTI CULTURALI
AGOSTO-SETTEMBRE 2012

Un’estate ricca di attività e di incontri nella stagione del dopo-terremoto. Il teatro non è agibile e ecco che sorge un teatro-tenda. Il cinema estivo si gusta all’aperto, nei giardini De Gasperi. Il programma è realizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, l’ERT (Emilia Romagna Teatro – Fondazione). L’ingresso agli spettacoli è GRATUITO.

sabato 4 agosto ore 21.30
CARLO ATTI – MAURO BATTISTI – TONY ARCO: JAZZ TRIO
con Carlo Atti – sax tenore, Mauro Battisti – contrabbasso, Tony Arco – batteria
in collaborazione con ATER

lunedì 6 agosto ore 21.30
120 CHILI DI JAZZ di e con César Brie – Arti e Spettacolo

sabato 25 agosto ore 21.30
RECITAL di e con Ivano Marescotti – Cronopios

sabato 1 settembre ore 18.00
GUARDA LE STELLE
Ciao Piccolo Principe con il Gruppo Musicale SULUTUMANa
a cura della Piccola Orchestra Italiana

martedì 4 settembre ore 21.00
LA LETTERA con Paolo Nani regia Nullo Facchini – Bags Entertainment

giovedì 6 settembre ore 21.00
AMLETO A PRANZO E A CENA
tratto da Amleto di William Shakespeare, ideazione e regia Oscar De Summa, con Oscar De Summa, Angelo Romagnoli, Armando Iovino, Roberto Rustioni
Emilia Romagna Teatro Fondazione

venerdì 7 settembre ore 21.30
SOLTANTO LE COSE a cura della Compagnia Alef

14 e 15 settembre ore 20.00
L’ALBERO DELLA VITA Saggi degli allievi della scuola di danza Tersicore

18 e 19 settembre ore 21.00
SAGGI DELLA SCUOLA DI MUSICA FONDAZIONE “C.G.” ANDREOLI

giovedì 20 settembre ore 21.00
CARRETTI MUSICALI e Coro Corridore con megafoni
ideazione e trucchi Cesare Ronconi, con Dario Giovannini, Gianni Perinelli, Lorenzo Perinelli, Lorenzo Pezzi, Neera Pieri, Matteo Ricci, Frei Rossi, Leslie Silvani e con la Banda Rulli Frulli della Scuola di Musica Fondazione “C.G. Andreoli”
Aidoru Associazione

domenica 23 settembre ore 21.00
CONCERTO ROCK SOLIDALE
a cura della Scuola di Musica Fondazione “C.G. Andreoli”

Si ringrazia la Tipografia Bertani di Cavriago (RE) per la stampa gratuita del materiale

Cinema a Finale

CINEMA SOTTO LE STELLE A FINALE EMILIA
Estate 2012 – ore 21,30 – Giardini Pubblici “A. De Gasperi”
In collaborazione con l’ARCI di Modena e grazie al sostegno dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola, torna l’atteso Cinema sotto le stelle. Ancora ad ingresso GRATUITO.

Domenica 5 agosto
Viaggio in Emilia
IL CACCIATORE DI ANATRE di Egidio Veronesi (Italia, 2011) 9612 Cinemaline

Lunedì 6 agosto
Viaggio in Emilia
GLI AMICI DEL BAR MARGHERITA di Pupi Avati (Italia, 2009)

Giovedì 9 agosto
WAR HORSE di Steven Spielberg (Usa-India, 2011)

Domenica 12 agosto
GNOMEO E GIULIETTA di Kelly Asbury (USA-Regno Unito, 2011)

Lunedì 13 agosto
FRANKENSTEIN JUNIOR di Mel Brooks (USA, 1974)

Giovedì 16 agosto
HAPPY FEAT 2 di George Miller (USA-Australia, 2011)

Lunedì 20 agosto
La vela incantata THE ARTIST di Michel Hazanavicius (Francia, 2011)
proiezione nell’ambito della rassegna “la vela incantata” a cura di Arci Comitato Regionale – Regione Emilia Romagna, Cinemovel Foundation – Cineteca Bologna
Fondazione Unipolis Bologna

Giovedì 23 agosto
WINNIE THE POOH di Stephen Anderson, Don Hall (USA, 2011)

Domenica 26 agosto
La vela incantata HUGO CABRET di Martin Scorsese (USA, 2011) proiezione nell’ambito della rassegna “la vela incantata” a cura di Arci Comitato Regionale – Regione Emilia Romagna – Cinemovel Foundation Cineteca Bologna – Fondazione Unipolis Bologna

Lunedì 27 agosto
BENVENUTI AL NORD di Luca Miniero (Italia, 2012)

Giovedì 30 agosto
MIDNIGHT IN PARIS di Woody Allen (USA-Spagna, 2011)

CINEMA SOTTO LE STELLE è ad ingresso GRATUITO ed è stato realizzato grazie al fondamentale supporto di:  Ditta IMPERNOVO, Finale Emilia – Bar Fly, Finale Emilia – Lavoratori e familiari del COLORIFICIO RIVAL di Bassano del Grappa

Al teatro tenda di Finale

martedì 24 luglio ore 21.30
ORFEO E LA MELODIA PERDUTA – VIAGGIO TRA MUSICA E POESIA
drammaturgia Lisa Capaccioli
regia Laura Pasetti
con il gruppo GeoArt

“Orfeo e la melodia perduta – Viaggio tra musica e poesia” è uno spettacolo che unisce citazioni letterarie e momenti musicali.
È la storia dell’originario rapporto idilliaco tra l’Uomo e la Terra al centro del quale vi era un suono: l’antica melodia, l’essenza della bellezza del Creato. L’idillio, però, non durò molto a causa dell’avidità degli Uomini che, iniziando a costruire industrie e città, soffocarono il suono con il rumore: fu così che l’antica melodia andò perduta. Sarà il musicista Orfeo a cercare di recuperarne le tracce viaggiando in vari luoghi. Potrà riuscirci semplicemente ascoltando ciò che lo circonda. È la musica la vera chiave di volta per recuperare un rapporto, ormai considerato irrecuperabile, tra il Pianeta e i suoi ospiti.
Il gruppo GeoArt è un insieme di musicisti e professionalità dello spettacolo che hanno deciso di mettere insieme le loro conoscenze e competenze dando vita ad uno spettacolo innovativo e, soprattutto, diverso.

giovedì 26 luglio ore 21.30
Fondazione Scuola di Musica “Carlo Guglielmo Adreoli” – sede di Finale Emilia
presenta
BRUSKERS IN CONCERTO
con Matteo Minozzi(chitarra), Eugenio Polacchini (chitarra)

La formazione dei Bruskers è costituita dai modenesi Matteo Minozzi ed Eugenio Polacchini. La singolarità di questo duo chitarristico sta nell’accostamento dei due mondi musicali propri della formazione dei due chitarristi: di stampo classico per Polacchini, moderna per Minozzi.
Da questo contatto emerge uno stile frutto di un insieme di idee, sonorità, fraseggi e ritmiche estremamente eterogenee ma legate da una visione comune che ha l’obiettivo di eliminare ogni contrasto.

Per informazioni:
Emilia Romagna Teatro Fondazione: 059 2136011
Ufficio Cultura Comune Finale Emilia: 0535 92031