Venti di guerra

I giochi di guerra della NATO sono parte di un tentativo continuo degli USA di dimostrare al mondo che l’Amministrazione USA  è  disposta a correre il rischio di entrare in una guerra mondiale contro la Russia per difendere il loro diritto a determinare i cambiamenti di regime illegali e creare Stati falliti”, lo sottolinea l’analista politico indipendente Dan Glazebrook nel corso di una intervista concessa ad RT. Sotto il nome di “Risposta fredda”, la Norvegia ospita le maggiori esercitazioni militari annuali d’Europa, in cui parteciperanno circa 15.000 soldati degli stati che fanno parte dell’alleanza. Lo scenario vuole riprodurre un conflitto militare simulato con le forze armate di un paese con clima freddo.

Gli USA cercano di dimostrare che sono disposti a fare la guerra contro la Russia

Annunci